7 Dicembre 2018


5 idee di decorazioni natalizie oltre l’albero

Porta il Natale in ogni angolo della casa!

Chi ha detto che l’Albero debba essere l’unica decorazione natalizia della casa? Grazie a Sarah del blog Shabby Chic Interiors scopriamo come realizzare cinque idee facili e originali per rendere questo Natale ancora più indimenticabile.

 

Natale è alle porte, ebbene sì, anche quest’anno ci è sembrato che fosse tanto lontano e invece in un attimo è arrivato. Le case cominciano a essere addobbate e c’è già la corsa ai regali di Natale. La tradizione vuole che l’8 dicembre, giorno dell’Immacolata, si decori l’albero di Natale, ma non è facile incastrare lavoro, figli, scuola, sport e addobbi natalizi.

Eccovi allora pronte 5 idee semplici e veloci per decorare la casa e fare entrare un po’ del profumo di Natale. 5 idee che potete realizzare da soli o con i vostri figli. Potete ritagliarvi un’oretta verso sera, incastrando il tutto tra un pre-cena e un dopo cena o potete decidere di regalarvi una domenica pomeriggio, prima che il Natale arrivi davvero. Su, bando alle ciance, non c’è tempo da perdere!

 

Tovagliette all’americana – Tombola

Qualcuno ha detto tombola? Per noi italiani, il Natale non è Natale senza il gioco della tombola. Chi l’ha detto che bisogna aspettare di sparecchiare la tavola per giocarci? Queste tovagliette sono perfette per regalare alla tavola un animo originale e spiritoso. E i più piccolini saranno felicissimi di sedersi a tavola.

Quello che vi servirà saranno dei fogli di sughero, tappetino da taglio, cutter, righello, matita e pennarello nero. Prendendo le misure, tracciate la griglia con il pennarello nero e scrivete i numeri nei riquadri avendo l’accortezza di lasciare qualche spazio vuoto, proprio come fosse una vera cartella della tombola.

Calendario – non calendario dell’Avvento

Un calendario dell’avvento arrivato dal popolo del Nord. La tradizione nordica prevede l’usanza di accendere una candela durante ogni domenica dell’Avvento aspettando così il Natale. Per realizzare questo calendario-non calendario occorrono 4 candele, 4 bottigliette di vetro (che possono essere uguali oppure una diversa dall’altra), tag, spago e rametti di rosmarino, di pino o di eucalipto.

Riempite le bottiglie di acqua e inserite il rametto scelto. Scrivete i numeri dall’uno al quattro sui tag di carta e legateli con uno spago al collo della bottiglia o alla candela. Infine godetevi l’atmosfera magica che creano le candele accese e assaporate l’arrivo del Natale.

Centrotavola di Natale

Che tavola sarebbe senza un centrotavola natalizio? E se questa volta aggiungessimo un elemento tipicamente estivo? Occorrente: un tagliere tondo in legno (meglio se una “fetta” di albero fatta tagliare in una qualsiasi segheria), candele di varie altezze, piante grasse, fiori di loto essiccato (vanno benissimo anche le pigne) e delle piccole decorazioni rosse a forma di mela.

Appoggiate le candele al centro del tagliere e aggiungete i vasetti di piante grasse, i fiori di loto essiccati e le piccole mele negli angoli vuoti cercando di dare una forma circolare alla vostra decorazione. Farete senz’altro un figurone con un centrotavola così originale!

Carta da regalo personalizzata

Avete già cominciato a comprare i regali di Natale per la vostra famiglia e gli amici? Capita a volte che il regalo scelto con cura, venga impacchettato in modo frettoloso e con una carta che a noi non piace. Niente panico, personalizzare una carta da regalo è facile e divertente. Vi occorreranno delle patate, un tagliere, della pittura nel vostro colore preferito (o più colori), un piccolo pennello, rotoli di carta e un coltello affilato.

Tagliate una patata a metà e incidete la forma scelta: il profilo di un albero di pino, di una confezione regalo, di un pallino o la metà di un pallino (in vero stile nordic style). Con l’aiuto di un pennello sporcate la patata e cominciate a stampare la carta da regalo. Ricordate di lasciare la carta stesa e di lasciarla asciugare perfettamente prima di utilizzarla.

Stelline “tutto fare”

Perché chiamare “tutto fare” delle stelline di Natale? Perché questa semplice decorazione vi potrà servire in tantissime occasioni: da appendere all’albero di Natale o a un semplice ramo di pino. Utilizzata come chiudi pacco o come porta tovagliolo. Insomma, la stellina “tutto fare” non può davvero mancare.

Vi servirà della pasta modellabile (io ho utilizzato quella color terracotta, ma potete utilizzare quella bianca lasciandola così oppure pitturandola), un tagliere su cui lavorare, un mattarello, delle formine a forma di stella e un piccolo centrino (oppure un bordo con del pizzo o ancora un nastro con una trama lavorata).

Formate una piccola palla di pasta modellabile e con l’aiuto del mattarello stendetela. Posate il centrino (o il pezzo di stoffa che avete in casa) sulla pasta e passate nuovamente il mattarello andando a “incidere” la forma del tessuto scelto. Con la formina, formate delle stelle e ricordatevi di creare un piccolo foro prima di lasciarle asciugare vicino al calorifero. Una volta asciutte le stelline “tutto fare” sono pronte per essere utilizzate.

 

Buon Natale a tutti,

Sarah Tognetti



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti è piaciuto questo articolo? Dai un'occhiata qui...