23 Giugno 2017


Gita urbana, vivi la tua città con occhi nuovi

La città deserta possiede un fascino segreto

E’ estate!

E’ tempo di mare, sole, vacanza. E’ tempo di esplorare, sognare, viaggiare. Estate per molti significa questo, ma non per tutti. Tante, tantissime persone decidono di rimanere a casa durante le vacanze estive. Ci sono mille ragioni per non partire in estate: qualsiasi sia il motivo della tua scelta, se resti a casa, scopri come rendere favolosa la tua vacanza in città!

Ecco i miei tre consigli su come vivere la città in estate:

1. SALTA LE CODE

La città deserta possiede enormi vantaggi, uno dei quali è sicuramente l’assenza di caos: il traffico diminuisce, arrivi in centro facilmente anche con l’auto e parcheggi in un baleno senza dover cercare troppo in giro.

Goditi questo privilegio e recati nei locali più chic e frequentati d’inverno: vivrai un’esperienza fuori dal comune in tutta tranquillità.

2. SCOPRI LA TUA CITTA’

Piuttosto che viaggiare in giro per il mondo e ricercare posti nuovi ed interessanti, una volta tanto rimboccati le maniche e in estate gioca ad essere turista della tua città. Gira In bici e a piedi, scopri musei, chiese, monumenti che non avevi mai visitato prima. Dedicati alla lettura di miti e leggende che hanno reso la tua città tale e scoprine tutto il fascino!

3. VIVI LE PIAZZE

In estate le piazze cittadine diventano protagoniste di eventi, sagre, concerti. Durante il periodo estivo queste attività si moltiplicano ed è giusto approfittarne: informati sugli eventi estivi della tua città e partecipa a serate particolari come il cinema all’aperto, i mercatini, i monumenti e le passeggiate notturne.

Alla prossima!

Antonella



2 risposte a “Gita urbana, vivi la tua città con occhi nuovi”

  1. Marco ha detto:

    La città, le città, sono belle da visitare sempre
    ma io preferisco primavera/autunno

    • Antonella ha detto:

      Ciao Marco,

      nelle mezze stagioni le città sono sicuramente meno affollate e il clima più mite, ma il fascino dell’estate è senza dubbio eterno!

      Un caro saluto
      Antonella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti è piaciuto questo articolo? Dai un'occhiata qui...