11 Aprile 2017


Il menù di Pasqua in Abruzzo: agnello al vino rosso con patate e altri piatti regionali

Un menù pasquale abruzzese, dall’antipasto al dolce

Questa settimana siamo in Abruzzo

Agnello al vino rosso con patate

Ci siamo quasi, Pasqua è alle porte! Il nostro tour culinario oggi fa tappa in Abruzzo, terra ideale per preparare un tipico pranzo pasquale. L’Abruzzo è una terra ricca di sapori di montagna, tipici del menù pasquale. Salumi, formaggi, carni, uova, pane: tutti ingredienti ideali per una golosa Pasqua gastronomica! E tu? Sai già cosa cucinare? Gusta con me un tipico pranzo pasquale abruzzese, dai un’occhiata a questo menù!

Antipasto di Pasqua

– Tris di salumi: prosciutto crudo, salamini di cinghiale, pancetta

– Formaggio di pecora, ricotta salata

– Uova sode

Un consiglio: impiatta l’antipasto in un unico piatto da portata, e accompagnalo con dei crostini di pane raffermo, fritti oppure al forno.

Primo piatto di Pasqua

– Spaghetti alla chitarra al guanciale

Gli spaghetti alla chitarra rappresentano un gustosissimo primo piatto abruzzese. E’ una pasta all’uovo e si realizza con la chitarra, attrezzo dalle corde sottili su cui si posa la sfoglia per tagliarla in spaghetti di forma quadrata. Il guanciale, preferibilmente tagliato a cubetti, va soffritto nell’olio a fiamma molto bassa.

Secondo piatto di Pasqua

Agnello al vino rosso con patate

Eccolo qui, il mio bel piatto di Pasqua. L’agnello è un ingrediente importante della tavola pasquale: è simbolo di sacrificio e di salvezza, allegoria risalente alla tradizione ebraica. Ho scelto questa ricetta pasquale perché è un piatto facile da preparare ed ha una preparazione piuttosto veloce. E’ un piatto versatile: puoi scegliere di utilizzare il taglio di carne che preferisci e servirlo anche a chi non ama particolarmente mangiare l’agnello. Il vino rosso e le spezie risaltano il gusto della pietanza ed aiutano ad attenuare il sapore robusto dell’agnello che per qualcuno risulta fastidioso. Dai uno sguardo alla ricetta:

Dolce di Pasqua

Pizza di Pasqua

Si chiama pizza ma ha la forma di un panettone. In Abruzzo la pizza di Pasqua è un dolce pasquale alto e cilindrico, arricchito con spezie e liquore. Io consiglio la versione con aggiunta di rhum e cioccolato. In Abruzzo e in altre parti del centro Italia la pizza di Pasqua è molto diffusa anche in versione salata, condita con il formaggio. Dolce o salata che sia, il segreto di questa pietanza è la lievitazione: deve essere molto lunga, di almeno 12 ore.

 Il vino giusto a Pasqua

Montepulciano d’Abruzzo

Abbinamento scontato, sulla tavola di Pasqua abruzzese non può mancare! Il Montepulciano d’Abruzzo è un vino adatto a tutto il pranzo pasquale perché si abbina perfettamente ai formaggi dell’antipasto e alle carni ovine del secondo piatto. Temperatura di servizio: 12-14°.

A presto!

Antonella

———-

Scopri il punto vendita MD più vicino a te dove acquistare gli ingredienti ideali per la tua ricetta pasquale: agnello al vino rosso con patate:

 



2 risposte a “Il menù di Pasqua in Abruzzo: agnello al vino rosso con patate e altri piatti regionali”

  1. Marco ha detto:

    Ottimo il menù Pasquale, e special il Montepulciano d’Abruzzo.
    Auguroni di una Serena Pasqua a te Antonella e a tutti i lettori e clienti MD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti è piaciuto questo articolo? Dai un'occhiata qui...