11 Ottobre 2019


I miei segreti per preparare le conserve

Preservare i sapori di ogni stagione per gustarli tutto l’anno

Il mese di ottobre può mettere un po’ di malinconia a chi sente la mancanza dell’estate e non sopporta il freddo, ma io sono di tutt’altro avviso. Secondo me in questo periodo dell’anno è bello godersi il cambio della stagione giorno per giorno, rilassarsi in casa propria, dedicarsi a quei piccoli lavori che di solito non si ha voglia di fare quando il tempo è bello e vogliamo solo goderci il sole e l’aria aperta. Per me l’autunno è sinonimo di coccole casalinghe e di relax, per questo amo prendermi qualche ora ogni anno per preparare le conserve. Se pensate che si tratti di un’attività difficile vi garantisco che non è così. Preparare le conserve non è solo utile, ma anche divertente. Ogni barattolo sarà come un piccolo scrigno contenente il sapore di ciascuna stagione dell’anno, disposto con cura nella vostra dispensa.  Oggi vi propongo i miei trucchi per preparare delle conserve senza errori!

 

1 – La pulizia è la prima regola
Non dimenticate mai di lavare con estrema cura i barattoli di vetro che userete per le vostre conserve. I barattoli devono essere sterilizzati facendoli bollire e poi asciugare all’aria. Se preparate delle conserve di verdure, ricordate di lavare bene anche quelle prima di metterle sott’aceto o sott’olio.

2 – Lasciate un po’ di spazio libero
Non immergete completamente le verdure nel liquido di conserva, ma lasciate un dito di spazio vuoto, per far sì che non compaiano muffe. Ricordate con il contenitore occorre creare il sottovuoto, per conservare il contenuto al meglio.

3 – Non solo confetture
Chi ha detto che le conserve sono solo quelle di frutta? Ad ottobre dell’anno scorso ho preparato delle squisite conserve di zucca, topinambur, zucchine (le ultimissime della stagione) e funghi aromatizzate con le erbe del mio orto. Non c’è limite alla fantasia, potete anche unire più varietà di ortaggi in un unico barattolo!

4 – Via libera alle spezie
Cachi e cannella, fichi d’india e menta, agrumi e zenzero, pere e chiodi di garofano. Provate ad aggiungere le spezie alle vostre confetture, oltre che alle conserve di verdura. Avranno un gusto ancora più intenso e particolare.

E adesso non vi resta che prendervi qualche ora mentre fuori pioviggina per mettervi all’opera.

 

Da MD ci sono tantissimi barattoli in offerta, come questi: date un’occhiata al volantino!

https://www.mdspa.it/punti-vendita

 

Alla prossima!

Antonella



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti è piaciuto questo articolo? Dai un'occhiata qui...