Top





Gli spiedini di pollo già pronti sono la soluzione ideale per chi ha poco tempo per preparare un piatto di carne come si deve. Abbiamo voluto provare a cucinare questi spiedini al forno (il tempo di cottura è molto breve), dando loro un tocco un po’ particolare: il sapore agrodolce.

Per farlo abbiamo abbinato gli spiedini di pollo a una dadolata di peperoni in padella, cotti con una spolverata di zucchero e irrorati con dell’aceto di vino bianco. L’agrodolce di peperoni si abbina alla perfezione con il gusto delicato gli spiedini di pollo, che vanno cotti insaporendoli con cipolla, rosmarino, sale, pepe e vino bianco.

Una volta terminata la cottura degli spiedini di pollo in agrodolce di peperoni abbiamo impiattato il tutto insieme alla rucola fresca. Che ve ne pare? L’unico difetto di questa ricetta è che termina subito, sia che la si prepari come antipasto che come secondo. Il trucco? Raddoppiare le porzioni!

Ecco a voi la ricetta completa:

Spiedini di pollo

Una ricetta veloce che sa di primavera

TIPOLOGIA:
Secondi piatti
TEMPO:
25 minuti
DIFFICOLTÀ:
Facile
PORZIONI:
6 porzioni

TIPOLOGIA:
Secondi piatti
TEMPO:
25 minuti
DIFFICOLTÀ:
Facile
PORZIONI:
6 porzioni

Ingredienti

mini spiedini di pollo
8
peperoni gialli e rossi
4
cipolla
1
bicchiere di vino bianco 
1
cucchiaino di zucchero
1
rametti di rosmarino fresco 
2
di aceto di vino bianco
10 ml
di olive taggiasche 
80 gr
di olio  
60 ml
fascetto di rucola selvatica 
1
Sale e pepe
q.b.

Preparazione

Adagiare gli spiedini in una teglia da forno, irrorarli con un filo d’olio e il vino bianco e insaporirli con sale, pepe, la cipolla affettata e il rosmarino.

Infornare a 180 gradi per 13 minuti.

Mondare i peperoni e tagliarli a piccoli cubetti.

Rinvenirli in padella con olio e uno spicchio d’aglio. A metà cottura cospargere con lo zucchero e bagnare con l’aceto.
Lasciar evaporare, regolare di sale e pepe e aggiungere le olive.

Impiattare gli spiedini su un letto di  peperoni e guarnire con rucola fresca.

vedi anche