Top





Le castagne, che bontà! Ma come prepararle? Di solito si mangiano arrostite sulla brace del camino, per una caldarrosta “fai da te”.

Noi di MD abbiamo voluto valorizzarle con un piatto sostanzioso e di grande effetto: il farrotto alle castagne su crema di zucca. Il farrotto è l’equivalente del risotto, ma preparato con il farro, un cereale buonissimo e ricco di fibre. Si cucina il farrotto con le castagne, dopodiché si impiatta su una squisita crema di zucca fresca aromatizzata alla salvia.

Ed ecco qua un piatto gustoso, originale e semplice da realizzare. Che ve ne pare?

Farrotto alle castagne su crema di zucca

Che poesia, i sapori d’autunno!

TIPOLOGIA:
Primi piatti
TEMPO:
50 minuti
DIFFICOLTÀ:
Media
PORZIONI:
6 porzioni

TIPOLOGIA:
Primi piatti
TEMPO:
50 minuti
DIFFICOLTÀ:
Media
PORZIONI:
6 porzioni

Ingredienti

farro perlato
400 g
castagne I.g.p.
500 g
zucca fresca
500 g
pecorino grattugiato 
200 g
olio
80 ml
foglie di alloro
4
foglie di salvia
4
brodo vegetale
1 lt
spicchio di aglio 
1
sale
q.b.

Preparazione

Incidere le castagne a croce e sbollentarle per circa 15 minuti in acqua con foglie di alloro. Spellarle e ridurle in piccoli pezzi (tenerne alcune intere per la decorazione finale).

Nel frattempo cuocere il farro nel brodo per circa 40 minuti.

Mondare la zucca e tagliarla a cubotti.

Soffriggere l’aglio nell’olio, aggiungere la zucca, le foglie di salvia e coprire con acqua. Cuocere per circa 20 minuti, dopo di che eliminare l’aglio e le foglie di salvia e frullare il tutto, fino ad ottenere una crema omogenea.

A cottura quasi ultimata del farro aggiungervi le castagne a pezzi, il pecorino e, se necessario, allungare con altro brodo.
Lasciare amalgamare il tutto per qualche minuto.

Servire, adagiando il composto di farro e castagne su uno strato di salsa di zucca riscaldata e decorare con castagne intere, come da foto.

vedi anche