20 Dicembre 2019


Spaghetti con le alici per la Vigilia

Una ricetta “povera” ma squisita

Finalmente sta arrivando la settimana più golosa di tutte le feste di Natale. Ormai ho smesso di contare tutti i pranzi e le cene a cui parteciperò, per non parlare delle feste in famiglia che ospiterò a casa. La tradizione gastronomica italiana durante le festività dà il meglio di sé e i piatti tipici per Natale, per il Cenone di Capodanno e per la Vigilia sono tantissimi. Ogni regione ha le proprie ricette tradizionali, così come ogni città d’Italia.

In occasione della Vigilia, in alcune regioni si festeggia con una cena speciale, ricchissima e con tante portate per tutti i gusti, mentre altre in altre la tradizione vuole che si mangi “di magro”, vale a dire senza carne. Il giorno di Natale, invece, si farà festa come si deve.

La ricetta vincitrice dell’ultima sfida culinaria “Adesso cucina tu!” l’ha realizzata la bravissima @bibbi_96, postandola su Instagram con l’hashtag #cucinaconantonella.

Si tratta di un piatto molto semplice: spaghetti con le alici. In Calabria questo piatto è una tradizione irrinunciabile in occasione della vigilia di Natale. In questo caso gli spaghetti sono quelli di Gragnano “Lettere dall’Italia” di MD, arricchiti con alici sotto sale, olive denocciolate, olio extra vergine d’oliva e prezzemolo. Una ricetta povera, certo, che proviene dalla tradizione rurale, ma deliziosa e facile da realizzare.

Non vi resta che seguire la ricetta per realizzarla. Buona Vigilia di Natale!

Ecco a voi la ricetta completa:

Non perdetevi la prossima sfida social “Adesso cucina tu!”. Pubblicherò il nuovo tema sia sul volantino MD sia sui profili ufficiali Facebook e Instagram di MD SpA.

 

Alla prossima!

Antonella

 

Scopri il punto vendita MD più vicino a te dove acquistare la pasta di Gragnano IGP Lettere dall’Italia:

https://www.mdspa.it/punti-vendita



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti è piaciuto questo articolo? Dai un'occhiata qui...