Top





Seguire una corretta alimentazione non è per forza una pratica noiosa. Basta dare un po’ di colore ai nostri piatti e vestirli di gusto e fantasia.

Quella che vi proponiamo è una pietanza speciale, ricca di gusto. I savarin di lenticchie con polpette di quinoa alla curcuma possono sostituire tranquillamente un pasto a base di pasta e legumi. Mangerete così qualcosa di diverso e ricco di gusto!

Ecco a voi la ricetta dei savarin di lenticchie con polpette di quinoa alla curcuma:

Savarin di lenticchie con polpette di quinoa alla curcuma

Un piatto leggero e gustoso per un pasto light.

TIPOLOGIA:
Secondi piatti
TEMPO:
40 minuti
DIFFICOLTÀ:
Bassa
PORZIONI:
6 persone

TIPOLOGIA:
Secondi piatti
TEMPO:
40 minuti
DIFFICOLTÀ:
Bassa
PORZIONI:
6 persone

Ingredienti

Per le polpette
zucchina
1
di quinoa
160 g
patata sbollentata
1
di curcuma
1 cucchiaino
sale e pepe
q.b.
Per le lenticchie
di lenticchie
300 g
carota
1
costa di sedano
1
cipollotto
1
di olio
80 g
sale
q.b.

Preparazione

Tagliare la carota, il sedano ed il cipollotto a piccoli pezzi e rinvenirli in
un tegame con l’olio.
Aggiungere le lenticchie, il sale e coprire con acqua. Cuocere per circa
40 minuti a fuoco medio.
Mettere a bollire per 15 minuti la quinoa con 400 gr di acqua salata e
lasciar raffreddare.
Grattuggiare la zucchina, unire la patata schiacciata, la quinoa e la
curcuma.
Regolare di sale e pepe e formare delle piccole polpette.
Infornare per 12 minuti a 180 gradi.
Formare delle savarin (piccole ciambelline) con le lenticchie e
accompagnare con le polpettine, come illustrato in foto.

vedi anche