21 Settembre 2018


Bocconcini di tacchino con uva bianca e nera

La dolcezza dell'uva incontra la morbidezza del tacchino

Con l’inizio dell’autunno torna la voglia di mettersi a cucinare, di preparare qualcosa che scaldi sia lo stomaco che il cuore; qualcosa di leggero ma sostanzioso, insomma, di gustoso e “settembrino”. Il mio frutto preferito del mese di settembre è senza dubbio l’uva: bianca, nera, con o senza semi, adoro portarne un piccolo grappolo sempre con me come merenda o spuntino. Penso sia importantissimo cucinare con ingredienti di stagione: sono più buoni e costano anche meno. Ecco perché ho deciso di usare l’uva bianca e nera per preparare un secondo piatto a base di tacchino semplice, saporito e molto leggero. Sono molte le ricette in cui si abbinano carne e frutta: anatra all’arancia, pollo al curry con le mele, selvaggina e prugne, e molte altre ancora. Le verdure che ho deciso di usare come contorno sono la bieta e i cipollotti. Che ne dite: vi va di cimentarvi nella preparazione di questo secondo piatto? Ecco a voi la ricetta per preparare dei deliziosi bocconcini di tacchino con uva bianca e nera!

Alla prossima ricetta!

Antonella

Scopri il punto vendita MD più vicino a te, dove acquistare gli ingredienti ideali per i bocconcini di tacchino con uva bianca e nera:

http://www.mdspa.it/punti-vendita



Una replica a “Bocconcini di tacchino con uva bianca e nera”

  1. adele ha detto:

    si può sostituire con il petto di pollo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti è piaciuto questo articolo? Dai un'occhiata qui...